Qualcomm ha appena annunciato la gamma di processori appartenenti alla famiglia di Snapdragon Wear 4100, che porta con sé miglioramenti volti ad incrementare le prestazioni dei dispositivi mobili, dotandoli di una maggiore velocità e reazione ai comandi oltre che di connettività aggiuntive.

Snapdragon 4100: nuovi processori per smartwatch

Qualcomm Technologies, Inc., consociata di Qualcomm Incorporated, ha presentato oggi le nuove piattaforme Qualcomm Snapdragon Wear 4100 e Snapdragon Wear 4100+, pensate e create per gli smartwatch di futura uscita.

La prima piattaforma, Snapdragon Wear 4100+, si basa si un SoC superveloce, un coprocessore Always On (AON) più intelligente e ricco di miglioramenti grazie alla tecnologia processuale a 12 nanometri.

I miglioramenti aiutano gli utenti ad avere un’esperienza utente migliore, interattiva e sportiva. Pankaj Kedia, responsabile aziendale globale della sezione dei dispositivi indossabili intelligenti di Qualcomm, Inc spiega:

Abbiamo riscontrato un enorme successo con la nostra innovativa architettura ibrida, introdotta per la prima volta nella piattaforma Snapdragon Wear 3100, che offre il meglio delle prestazioni e della durata della batteria ai dispositivi indossabili. Oggi adottiamo questo approccio unico al livello successivo con l’annuncio delle piattaforme Snapdragon Wear 4100 che stanno apportando esperienze più ricche e migliorate agli smartwatch connessi di prossima generazione.

Fra le prime aziende che hanno stipulato una partnership con Qualcomm Technologies, Inc. troviamo Suunto, già a partire dal modello 7 basato su SD 3100 e Wear OS di Google. Il presidente dell’azienda, Heikki Norta, ha dichiarato:

Il Suunto 7, basato su Snapdragon Wear 3100 e Wear OS di Google, unisce la nostra esperienza sportiva e il nostro patrimonio con le prestazioni e le capacità dell’approccio innovativo ibrido di architettura di Qualcomm Technologies. I nostri team hanno lavorato insieme per sfruttare appieno la piattaforma e offrire fino a 12 ore di monitoraggio GPS continuo con frequenza cardiaca in più attività sportive. Non vediamo l’ora di saperne di più sulle nuove piattaforme Snapdragon Wear 4100 e di espandere la nostra collaborazione.

Il settore dei wearable cresce sempre più, grazie anche alle innovazioni della piattaforma e nei futuri anni si prevede una crescita con un ritmo accelerato. Man mano che l’industria crescerà, si sperimenteranno sempre nuovi wearable per bambini, adulti, anziani con applicazioni mirate a seconda del contesto. Leo Gebbie, Senior Analyst, Wearable and XR, CCS Insight, ha affermato:

Abbiamo assistito a una crescita sostenuta nello spazio dei dispositivi indossabili e prevediamo che la tendenza continuerà a crescere fino a oltre 30 miliardi di dollari entro il 2023. I consumatori sono sempre più consapevoli dell’importanza della salute e del benessere personale, che guiderà una crescita accelerata nel seconda metà del 2020 e oltre.

Servono ovviamente architetture flessibili che portano esperienze ricche e che aiutino a prolungare la durata della batteria dei device stessi. L’architettura Snapdragon Wear 4100+ comprende:

  • Un processore ad alte prestazioni con i sottosistemi CPU, GPU, memoria, modem e fotocamera migliorate nel processo a 12 nanometri con doppio modulo DSP;
  • Un coprocessore AON a bassissima potenza;
  • Un’interfaccia software AON migliore per gestire le interazioni fra SoC e theco-processor.

L’architettura Snapdragon Wear 4100+ è progettata per offrire miglioramenti significativi in ​​termini di prestazioni, connettività e potenza rispetto alle piattaforme precedenti , donando così esperienze avanzate per i consumatori. Fra gli altri punti salienti delle nuove piattaforme troviamo:

  • SoC con quad-core A53 e CPU Adreno 504, memorie LPDDR3 più veloci con ISP doppi con supporto per telecamere fino a 16 megapixel.
  • Inltre SD Wear 4100+ è più veloce dell’85% rispetto al predecessore e questo lo si nota nei lanci di app più veloci, quasi immediate, con UX più fluide e reattive.
  • Il modulo 4G è stato notevolmente migliorato con un DSP potenziato, avente supporto Cat 4/3/1 e antenne singole/doppie.
  • Arriva inoltre un supporto per abilitare fino a 64K di colori al fine di esistere le esperienze di offload per includere il monitoraggio continuo del sonno, della salute e della frequenza cardiaca.

I primi clienti che utilizzeranno la piattaforma saranno Imoo e Mobvoi. Imoo è un marchio leader nella creazione di smartwatch per bambini, mentre Mobvoi la conosciamo tutti con i suoi ottimi TicWatch.

Il CEO di Imoo, Shanshan Shi, ha affermato:

Imooand Qualcomm Technologies, Inc. ha collaborato a lungo e ha lanciato una serie di smartwatch per bambini negli ultimi 3 anni. Siamo lieti di annunciare la nostra ultima offerta, il telefono Z6 Ultra, e di essere il primo smartwatch Android basato sulla piattaforma Snapdragon Wear 4100. Nell’ultimo anno, i nostri due team hanno collaborato strettamente per creare un prodotto veramente differenziato con prestazioni altamente reattive, supporto per video e immagini con doppia fotocamera, connettività modem LTE 4G più veloce e durata della batteria estesa, portando così una serie di nuove entusiasmanti esperienze connesse ai bambini.

Mobvoi Inc. è un’azienda leader nel settore e sta per lanciare i nuovi TicWatch Pro next-gen sul mercato basati sulla piattaforma. Zhifei, CEO e co-founder di Mobvoi ha così dichiarato la collaborazione:

Siamo entusiasti e onorati di essere il primo marchio ad annunciare i nostri smartwatch di prossima generazione basati sulle piattaforme Snapdragon Wear 4100 e Wear OS by Google.

Ricordiamo che la piattaforma Wear 4100 viene proposta in due varianti, Plus e standard; il SoC principale è SDM429w e il coprocessore AON QCC1110, insieme ai chip PMIC; RF per il modem, GPS, WiFi, BT e RFFE.

Entrambe le piattaforme Snapdragon Wear 4100 supportano sia la piattaforma Android Open Source (AOSP) sia la piattaforma Wear OS by Google OS. Snapdragon Wear 4100+ e Snapdragon Wear 4100 sono già disponibili e arriveranno a breve sui primi smartwatch.