Qualcomm è pronta a sfidare Meizu davanti a un giudice. L’azienda californiana, infatti, intende accusare la società cinese di aver infranto l’uso di alcuni brevetti di Qualcomm relativi alle tecnologie 3G e 4G usate nei propri smartphone.

Per il momento non c’è però ancora una vera e propria battaglia legale. Qualcomm ha inoltrato una richiesta al Beijing Intellectual Property Court; se venisse approvata, allora si passerebbe alle vie legali.

Qualcomm
Qualcomm

Qualcomm ha sottolineato di aver raggiunto un accordo con “più di 100 altre aziende”, tra cui molti produttori cinesi. Meizu non è tra queste. “Meizu sta scegliendo di usare queste tecnologie senza una licenza, il che non solo è illegale, ma scorretto nei confronti degli altri licenziatari che stanno agendo in buona fede e nel rispetto dei diritti del brevetto”.

Commenti
Commenti
    Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti.
    Per commentare e partecipare alla discussione come utente registrato visita il forum