Il produttore di semiconduttori Broadcom ha stretto un accordo per la cifra record di 130 miliardi di dollari con il produttore di chip mobili Qualcomm. L’affare sarebbe il più grande di tutti i tempi nel settore tecnologico e porta un incremento del 28% per le azioni di Qualcomm alla chiusura della borsa. Broadcom si accollerà 25 miliardi di dollari di debiti di Qualcomm, inclusi nell'importo totale dell'operazione.

QB

L'azienda combinata sarà il terzo produttore di chip più grande del mondo dopo Intel e Samsung. Qualcomm è conosciuta per i suoi chipset Snapdragon che alimentano i telefoni Android, e realizza anche chip modem per telefoni cellulari Android e iOS. L'acquisizione di Qualcomm aiuta a coprire le lacune nella linea di prodotti di Broadcom relative ai chip per le reti 4G e 5G.