I cinesi oltre a diventare i maestri dell’hi-tech low cost, stanno pian piano assumendo anche il ruolo di leader nello svlluppo di prodotti per certi versi "assurdi", uno scettro appartenuto fin'ora agli ingegneri giapponesi.
Ne è una prova il QKFone S3 di Bonkers Mobile; a guardarlo dall'alto appare un modellino di Mercedes Benz SLK, con tutti i particolari curati e riprodotti fedelmente. Ma laddove ribaltassimo l'automobilina, scopriremmo con nostra grande sorpresa un piccolo telefono cellulare completo di tutto.

QKFone S3 di Bonkers Mobile
QKFone S3 di Bonkers Mobile


La particolarità del QKFone S3 sta nel fatto che la Bonkers mobile non si è limitata ad una fusione a freddo tra telefonino ed minicar, ma ha anche arricchito il primo con lettore MP3 e MP4. Ancora più curioso è poi il modo con cui l'hardware dello smartphone si è fuso con la carrozzeria della piccola Mercedes; ne sono un esempio le due batterie poste in luogo dei sedili, a cui si affiancano ben due slot per la SIM card.
Simpatiche anche le collocazioni del cavo USB e dello stylus per il touchscre