&

Egrave; di poche settimane fa la notizia relativa all’acquisizione da parte del colosso Skype di Qik, azienda californiana specializzata nella realizzazione di applicazioni per lo streaming video e le videoconferenze. A distanza di pochi giorni, dunque, Skype e Qik annunciano il loro primo prodotto frutto del lavoro congiunto: Qik Video Connect, un’applicazione che consente di condividere immediatamente video appena registrati anche attraverso canali come Twitter e Facebook e di effettuare videochiamate tra devices non necessariamente della medesima piattaforma mobile. Si tratta in sintesi di una sorta di Facetime funzionante sia sotto copertura wifi che in 3G tra iOS ed Android e viceversa, supponendo che la compatibilità venga estesa in seguito ad altri Sistemi Operativi. L’applicazione sarà disponibile sia in versione gratuita che a pagamento in versione Plus (2.99 dollari negli USA), con l’aggiunta di videochiamata in HD e di numerosi filtri ed effetti video applicabili istantaneamente. In attesa che le due versioni dell’app vengano rese disponibili, è possibile consultare il sito ufficiale di Qik a partire da questo linkQik Video Connect
Qik Video Connect