Ci vorranno ancora alcuni mesi prima di vedere il G4 di LG annunciato e messo in vendita, ma questo non significa che le indiscrezioni o le anticipazioni sul prossimo flaghship dell’azienda coreana scarseggino. L'ultima notizia arriva dalla Grecia, dove il sito TechManiacs ha scovato nei meandri di una recente versione di Android Lollipop informazioni utili a stabilire alcune delle caratteristiche del prossimo smartphone.

 

fonte: TechManiacs
fonte: TechManiacs

 

Dalle informazioni contenute nel codice si possono dedurre almeno due informazioni: la prima è che con tutta probabilità lo schermo del futuro G4 avrà una risoluzione QHD, analoga a quella attuale del G3. Un dato facilmente pronosticabile, anche alla luce del fatto che l'appena annunciato G Flex 2 – che l'anno passato era un gradino sotto il G3 in fatto di specifiche – monta uno schermo FHD e la nuova ammiraglia non potrà essere da meno.

Seguendo lo stesso discorso è altrettanto facile pronosticare un SoC Snapdragon 810 con non meno di 3GB di RAM per il G4: in questo caso LG potrebbe anche decidere, visto che la CPU di Qualcomm gira a 64bit, di optare per 4GB di RAM e offrire in questo modo un prodotto all'avanguardia ai suoi clienti. Ancora, Android 5.0 sembra una scelta scontata per questo smartphone.

 

fonte: TechManiacs
fonte: TechManiacs

 

L'altra informazione che si può dedurre dalle schermate di TechManiacs riguarda la fotocamera: quella che sarà installata sul G4 dovrebbe essere da 16 megapixel, tre megapixel in più del G3, ma poco altro si sa riguardo le lenti abbinate e il resto del comparto immagini. Vista la presenza sul G Flex 2, è scontato ritrovare il sistema di autofocus laser lanciato proprio lo scorso anno da LG sul G3: nel corso di questi 12 mesi i tecnici dell'azienda di Seoul avranno senz'altro lavorato al suo sviluppo, quindi è lecito attendersi un miglioramento delle sue capacità in questa versione.

La finestra più probabile di presentazione del G4 è indicata tra il Mobile World Congress di Barcelona, che si terrà a inizio marzo, e il mese successivo: non resta quindi che attendere poche settimane per scoprire tutto del nuovo flagship di LG.