Anche se la divisione mobile di Sony sembra essere in difficoltà, i numeri mostrano in realtà che l’azienda ottiene un ottimo profitto per ogni telefono venduto, posizionandosi subito alle spalle di Apple. Nel quarto trimestre dello scorso anno, ad esempio, LG è andata in perdita, mentre Sony ha ottenuto un piccolo profitto. Guardando il prezzo di vendita medio (ASP) per la gamma Xperia, si può vedere dal grafico sottostante che è stato il doppio di quello dei cellulari LG, ampliando persino il divario negli ultimi trimestri.

Sony vs. LG, prezzo medio di vendita (ASP)
Sony vs. LG, prezzo medio di vendita (ASP)

Parlando di prezzo di vendita medio (ASP), quello di Apple è il più alto. Ciò è dovuto principalmente al fatto che la società di Cupertino non ha in catalogo offerte di fascia media, a parte qualche veccchio modello venduto a prezzo ribassato. L'ASP di Sony è invece a metà strada tra Apple e il prossimo in linea, HTC (grafico in basso). Se si guarda ai prodotti Sony, è possibile infatti trovare un sacco di telefoni delle serie Z, M e C.

Prezzi medi di vendita per dispositivo, Q4 2015
Prezzi medi di vendita per dispositivo, Q4 2015

Il profitto generale per dispositivo vede sempre Apple primeggiare con 184 dollari, dovuto come abbiamo detto al fatto che produce solo top di gamma. Sony si posiziona invece subito dopo la società di Cupertino, con 26 dollari di profitto per device, poco sopra Samsung che fa segnare 23 dollari. Gli altri grandi produttori sono invece in perdita (grafico in basso), mentre LG si posiziona appena sotto il punto di pareggio.

Profitto per dispositivo, Q4 2015
Profitto per dispositivo, Q4 2015