Nella concorrenza tra produttori cinesi nel mercato degli smartphone, spunta con un colpo di scena il costruttore Gionee.

È infatti da oggi prenotabile lo smartphone Elife S5.5, nel cui nome è racchiusa la caratteristica che lo contraddistingue rispetto ai rivali: “5.5” sta per 5.5 millimetri di spessore, peculiarità che lo rende a tutti gli effetti il device più sottile al mondo.

Gionee Elife S5.5
Gionee Elife S5.5

Elife S5.5 scalza dunque dal trono il Vivo X3 di BBK, spesso “ben” 5.75 millimetri, e nonostante lo spazio ridotto all’interno della scocca è in grado di racchiudere una batteria da 2300mAh che dovrebbe garantire un giorno pieno di utilizzo.

Lo smartphone di Gionee è dotato di uno schermo da 5”, sistema operativo “Amigo” basato su Android, processore quad-core da 1.7GHz, 2GB di RAM, fotocamera posteriore da 13 megapixel ed anteriore da 5 megapixel.

La versione in pre-ordine supporta le reti 3G, mentre Elife S5.5 LTE sarà disponibile a partire dal mese di giugno.

Ad oggi il device viene venduto a 370 dollari solamente in Cina, ma l’azienda ha garantito che verrà distribuito in altri 40 Paesi.