PosteMobile inizia la commercializzazione delle nuove SIM su rete Wind. L’operatore mobile virtuale del Gruppo Poste Italiane ha infatti siglato un accordo di collaborazione in base al quale Wind metterà a disposizione di PosteMobile la propria avanzata infrastruttura di rete.

"Con questa partnership le due società uniscono il loro consolidato know-how nella tecnologia mobile sui servizi tradizionali e sui servizi a valore aggiunto, condividendo la stessa propensione verso qualità e innovazione", si legge in una nota. "Grazie all’accordo e agli importanti risultati economici e di mercato raggiunti, PosteMobile compirà un importante salto tecnologico proseguendo il proprio percorso evolutivo passando gradualmente da un modello operativo di tipo Enhanced Service Provider (c.d. ESP) a un modello Full Mobile Virtual Network Operator (Full MVNO)."

PosteMobile conta oltre 3 milioni di clienti già attivi sulla piattaforma ESP, che resterà operativa per consentire ai clienti di migrare verso i nuovi servizi PosteMobile Full MVNO, cambiando la propria SIM nei tempi, con l’assistenza e con la gradualità necessaria. Con il passaggio di PosteMobile a Full MVNO tutte le nuove SIM commercia