Gli ultimi mesi hanno visto il mercato mondiale molto interessato al nuovo telefono del sub-marchio di Xiaomi, il Pocophone F1. Ora arrivano dalla rete nuovi rumors sul possibile successore.

Poco F2 è apparso su Geekbench

Dispositivo che ha fatto girare la testa con le sue impressionanti prestazioni, Poco F1 avrà con molta probabilità un modello che lo andrà a sostituire. Se le voci su un possibile Poco F1 Lite sono in aumento, potrebbe esserci qualcosa di ancora meglio per i suoi fan: su Geekbench è, infatti, apparso un nuovo benchmark per Poco F2.

In base ai dettagli del benchmark, Pocophone F2 presenta il processore Snapdragon 855 di Qualcomm abbinato a 4GB di RAM e il sistema operativo Android Q. Per quanto riguarda i punteggi dei test, il dispositivo ha ricevuto 1,776 punti nella categoria single-core e 6.097 nel test multi-core.

Come possiamo notare dalle specifiche trapelate sul celebre sito, vi sono evidenti segnali che fanno sospettare due cose: o che i dati presenti su Geekbench non siano molto accurati, o che questo potrebbe non essere un Poco F2. Il benchmark parla, in effetti, di 4GB di RAM per il nuovo smartphone di casa Xiaomi ma, come è possibile ricordare, il suo predecessore Poco F1, è dotato di ben 6GB di RAM mentre utilizza il chip Snapdragon 845.

Ciò che possiamo sicuramente affermare è che il successore del telefono rilasciato nel mese di agosto dell’anno scorso, è in arrivo. Se il lancio dovesse avvenire in estate, è poco probabile che il successore del primo modello del sub-brand di Xiaomi monterà Android Q, dato che il sistema operativo è appena entrato in beta testing. È, in realtà, più facile supporre che venga spedito con Android Pie e ottenere l’aggiornamento a Q successivamente: nel frattempo, non ci resta che attendere i prossimi giorni per avere nuovi aggiornamenti più dettagliati.

Fonte: Slashgear