In un articolo alquanto dettagliato pubblicato su VentureBeat nei giorni scorsi riguardante la line-up di giochi disponibili al lancio di PlayStation 5, emergono nuovi particolari “scottanti” relativi alla console next-gen di casa Sony.

PlayStation 5: “bella… bella ed impossibile”

Stando alle parole dichiarate dal giornalista Jeff Grubb, gli sviluppatori hanno affermato al giornale, in un discorso riguardante le specifiche tecniche della nuova PlayStation 5, che l’architettura interna è la migliore di qualsiasi altra console mai vista nella storia. Stando alle parole di alcuni programmatori di videogames, “è stata una gioia lavorare con Sony”. Testualmente Jeff Grubb avrebbe affermato che:

Ciò che sappiamo finora su PS5 è ciò che è all’interno del sistema e alcuni altri dettagli. Come Xbox Series X, PS5 è dotata di hardware AMD. Ciò include una CPU Zen 3 e una GPU Navi. La console ha anche un SSD PCIe 4.0 superveloce e un’architettura di trasferimento dati da abbinare. Ma gli acronimi e gli inizialismi non contano davvero. Quello che bisogna sapere è che PS5 ha una potenza della GPU significativamente maggiore, ed è un enorme balzo in avanti nella CPU e nel throughput dei dati rispetto alla generazione attuale.

A ciò si sommano le parole di elogio da parte degli sviluppatori e designer della PS5; noi non abbiamo ancora idea di quale sarà l’aspetto finale della PlayStation di nuova generazione, eppure – stando agli addetti ai lavori – sembra che si parli della console più bella del momento. In un’intervista a GamesBeat invece, diverse case di produzione videoludica hanno affermato che:

Ovviamente tutto questo si inserisce perfettamente nell’idea che Sony abbia realizzato una console che, sebbene forse non sia la più potente sulla carta, è una bestia elegante che pone un grande vantaggio nel consentire nuove esperienze ed essere facilitata per gli sviluppatori, i quali possono realizzare nuovi giochi in maniera immediata.

Intanto Sony ci stuzzica con un elegantissimo video teaser pubblicato nei giorni scorsi sui propri canali Social:

Bisogna dire che la carne sul fuoco è abbastanza; riusciremo ad attendere il prossimo 4 giugno mantenendo la lucidità?

Fonte:VentureBeat