Nome in codice Pixel e Pixel XL. Sono gli imminenti phablet voluti da Google che per l’occasione si è affidato a un partner di vecchia data, HTC. Secondo indiscrezioni i due phablet saranno equipaggiati con uno schermo da 4,99 pollici (Pixel) e 5,46 pollici (Pixel XL). Entrambi i modelli saranno inoltre dotati di sensore biometrico per impronte e probabilmente basati su piattaforma Qualcomm Snapdragon 821. Ma sulla CPU è giallo. 

Google Pixel
Google Pixel

Nelle scorse ore, infatti, uno screenshot con i dati Geekbench impazza in Rete e delinea una realtà leggermente diversa. Sostenuto dal sistema operativo Google Android 7.1 Nougat, Pixel sarebbe infatti spinto da un Qualcomm Snapdragon 820, coadiuvato da 4GB di memoria RAM. 

Sul fronte risultati, il device ha totalizzato 1.659 punti nei test single-core e 3.951 punti in quelli multi-core. Aggiornamenti in arrivo. Rimanete sintonizzati.