A Pisa à stato stabilito il nuovo record mondiale di trasmissione ottica senza fili. Il risultato è frutto di un esperimento effettuato da un team del Centro di Eccellenza per l’ingegneria dell’informazione e della comunicazione (CEIIC) della Scuola Superiore Sant’Anna di Pisa in collaborazione con i partner giapponesi del NICT (National Institute of Information and Communications Technology) e della Waseda University.

Il sistema di comunicazione ottica prevedeva che i due “dispositivi di adattamento fra comunicazione in fibra e comunicazione ottica in aria” fossero "in visibilità" reciproca: i due apparati, collocati in alto, non erano soggetti a interruzioni dovute al passaggio di in persone/automobili.
Uno dei due ricetrasmettitori era collegato tramite fibra ottica alle apparecchiature presenti nel laboratorio del CEIIC del primo piano. La trasmissione dei dati è avvenuta con doppio passaggio, ovvero andata e ritorno: il segnale ottico è stato generato nel laboratorio del CEIIC (I piano), da lì trasmesso su fibra ottica al terrazzo dello stesso edificio e da qui inviato in aria (wireless ottico) al secondo edificio, dal quale è stato nuovamente trasmesso in aria per poi tornare in fibra ottica al laboratorio del CEIIC, dove le sue caratteristiche sono misurate.

“Il risultato è stato una trasmissione di 1.2 Terabit/