Il CEO di Motorola, Ed Zander, ha annunciato i risultati finanziari della compagnia per l’anno appena concluso.
Nel quarto trimestre 2006 il fatturato è stato di 11,8 miliardi di dollari, il 17 per cento superiore a quello dello stesso periodo del 2005.
Considerando tutto il 2006 Motorola ha venduto oltre 217 milioni di apparecchi, toccando la cifra di 42,9 miliardi di dollari, il 22 per cento in più rispetto all’anno precedente e consentendo al produttore di consolidare il suo secondo posto nel mercato globale di cellulari, con il 23,3 per cento di quota (più 4 per cento rispetto al 2005).
Gli utili d’esercizio però, a causa anche della diminuzione del prezzo medio di vendita degli apparecchi sono stati inferiori a quelli del 2005 ed inferiori anche alle previsioni di inizio 2006.

Ed Zander ha commentato così: "Guardando all’anno 2006, sono molto soddisfatto dei nostri progressi. Il nostro business rimane solido e proseguiremo nell’attuazione dei nostri piani strategici per creare valore per i nostri azionisti. Dobbiamo aumentare i nostri profitti, dando ai nostri clienti prodotti e soluzioni nuove, competitive e vincenti. Come avevo già preannunciato all’inizio del mese, non siamo invece completamente soddisfatti della performance degli utili d’esercizio nel quarto trimestre. In ogni caso è opportuno sottolineare che l’azienda ha registrato una crescita del fatturato e ha raggiunto e addirittura superato in molte aree gli obbiettivi che ci eravamo prefissi. Sono fermamente convinto che manterremo la nostra posizione di leadership grazie ad una continua crescita e ad un duraturo successo”.