Periscope, l’app di streaming video, per prevenire spam e forme di cyber-bullismo introduce la possibilità di moderare i commenti degli utenti anche durante il broadcasting.
Durante una trasmissione, sia il broadcaster che gli utenti che assistono alla trasmissione possono segnalare come spam o abuso i commenti. Lo spettatore che effettua la segnalazione non vedrà più il messaggio incriminato per il resto della trasmissione.

Moderazione dei commenti durante il broadcasting
Moderazione dei commenti durante il broadcasting

Il sistema, in maniera random, inviterà alcuni spettatori a giudicare la segnalazione, nel tentativo di determinare se il commento segnalato sia offensivo o meno. Se giudicato negativamente, l'autore del messaggio non potrà partecipare ai commenti su quella trasmissione.

L'intero processo raccontato è una questione di secondi, almeno nelle intenzioni di Periscope.
Questo sistema si affianca a quello tradizionale attraverso il quale è possibile segnalare molestie in corso, abusi, bloccare o rimuovere persone indesiderate dalle nostre chat e limitare i commenti alle sole persone che si conoscono.