Pebble Time potrebbe presto avere le stesse funzionalità di pagamento mobile di Apple Watch e Samsung Gear S2. La start-up Fit Pay sta infatti cercando fondi su Kickstarter per un cinturino che integra un chip NFC, chiamato Pagaré, grazie al quale permettere ai possessori di questo indossabile di pagare il conto con carta di credito o di debito.

Fit Pay promette la stessa sicurezza dei dati di pagamento di Apple Watch, grazie a funzioni come la tokenizzazione o la necessità di inserire un PIN ogni volta che si indossa nuovamente l’orologio prima di poter pagare. Il cinturino include anche una porta USB per ricaricare sia il cinturino che Pebble Time.

Pagarè
Pagarè

Fit Pay sta cercando fondi per almeno 120.000 dollari. Al momento in cui scriviamo, con ancora 29 giorni prima della scadenza della campagna, ha già raccolto oltre 64.000 dollari. Nel caso in cui ce la facesse, le spedizioni sono previste per luglio.

Commenti
Commenti
    Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti.
    Per commentare e partecipare alla discussione come utente registrato visita il forum