Google sta spingendo i suoi nuovi telefoni Pixel con molta più convinzione rispetto agli smartphone Nexus del passato, tanto che i numerosi sforzi in proposito stanno iniziando a mostrare un bel po’ di risultati. Secondo l'ultimo rapporto della società di marketing Appboy, il Pixel XL sta vendendo molto di più del Nexus 6P l'anno scorso, e questo nonostante le limitazioni nelle forniture. Appboy ha analizzato i dati provenienti da oltre 100 milioni di dispositivi nel periodo 20-27 ottobre e ha scoperto che il Google Pixel XL rappresenta una quota dello 0,020% del campione. Il più piccolo Google Pixel ottiene invece un leggermente inferiore 0,016%.

I Galaxy S sono ancora lontani
I Galaxy S sono ancora lontani

Per quanto piccole possano sembrare queste percentuali, il rapporto dice che il Nexus 6P ha avuto bisogno di due settimane per ottenere una quota di mercato simile. Se fossero state prodotte più unità di Google Pixel e Pixel XL, i numeri sarebbero stati ancora migliori. Mentre i nuovi telefoni Pixel di Google stanno apparentemente vendendo meglio rispetto al Nexus 5P e Nexus 6P, lo stesso rapporto indica la differenza enorme nella popolarità fra i Google Pixel e i Samsung Galaxy S6 e Galaxy S7. Google ha quindi ancora una lunga strada da percorrere prima di raggiungere la serie Galaxy S in termini di vendite.

Commenti
Commenti
    Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti.
    Per commentare e partecipare alla discussione come utente registrato visita il forum