OnePlus Nord N200 5G riceverà tre anni di aggiornamenti di manutenzione. Per chi non lo sapesse, questo è l'ultimo smartphone rilasciato dal marchio cinese; al momento, sarà venduto esclusivamente negli Stati Uniti e in Canada al prezzo di circa 240 dollari. Pochi giorni prima dell'inizio delle sue vendite, il colosso cinese ha ribadito quali saranno i dettagli relativi al supporto software del telefono.

OnePlus Nord N200 5G: quali sono i piani dell'azienda?

Il terminale esegue OxygenOS 11 basato su Android 11. La società ha confermato a 9to5Google che il dispositivo riceverà solo un singolo aggiornamento importante, proprio come è avvenuto lo scorso anno con OnePlus Nord N100 e OnePlus Nord N10 5G.

Tuttavia, a differenza dei modelli 2020, OnePlus N200 5G è idoneo per tre anni di aggiornamenti di manutenzione invece di due anni. Ma l'azienda non ha riferito se riceverà aggiornamenti mensili, trimestrali o semestrali.

Sfortunatamente, non possiamo nemmeno stimare quando l'azienda rilasciare l'update ad Android 12 per OnePlus Nord N200 5G. Questo perché i vecchi OnePlus Nord N100 e OnePlus Nord N10 5G devono ancora ricevere l'aggiornamento OxygenOS 11 basato su Android 11.

Speriamo che OP migliori la consegna degli aggiornamenti software nei prossimi mesi, anche perché questo è uno dei motivi per cui il marchio afferma di starsi fondendo con OPPO.

Cosa ne pensate della politica di aggiornamento del software di OnePlus per il suo smartphone economico? Pensate che l'azienda dovrebbe offrire almeno due aggiornamenti Android come altri? Per chi non lo sapesse, Xiaomi, OPPO e realme offrono due aggiornamenti Android per telefoni con prezzi simili.

Non di meno, segnaliamo che, nonostante la fusione con OPPO sia divenuta ufficiale, Pete Lau ha ribadito che la compagnia rimarrà un brand indipendente. Quindi, ai consumatori finali cambierà poco e nulla. Tuttavia, i device OP cinesi avranno la ColorOS e non più la OxygenOS (Hydrogen, come la chiamano in patria).

Fonte:9to5Google