Grazie all’aggiornamento di OnePlus Health, i possessori di OnePlus Band ora possono sincronizzare il dispositivo indossabile con Google Fit.

Fit su OnePlus Band

La prima incursione di OnePlus nel segmento dei device indossabili è arrivata con un fitness tracker lanciato all’inizio di quest’anno, vale a dire OnePlus Band. Sebbene sia un ottimo primo tentativo, la sua app complementare è piuttosto spoglia e che l’opzione per sincronizzare i dati con altre app di terze parti non è per niente agevole. Tuttavia, il colosso cinese ha deciso di voltare pagina, dato che l’ultimo aggiornamento dell’app OnePlus Health ha aggiunto la possibilità di sincronizzare i dati relativi alla salute con l’ app Google Fit: dopo aver aggiornato Health si dovrebbe vedere la scheda “Condividi i dati con Google Fit” e tappando su Impostazioni partirà il processo di collegamento. Inoltre, chi possiede più account Google avrà la possibilità di scegliere con quale account desidera condividere i dati; infine, basterà consentire l’autorizzazione nelle schermate successive e per terminare l’operazione di collegamento.

Dopo aver associato correttamente l’account Google, tutti i dati raccolti dalla OnePlus Band – inclusi il conteggio dei passi, la frequenza cardiaca e i dati sul sonno – verranno sincronizzati con l’app Fit del colosso di Mountain View. Purtroppo, Google Fit non ha il supporto per la visualizzazione dei dati SpO2, quindi sarà necessario comunque tornare all’app OnePlus Health per visualizzare le informazioni relative a questo parametro.

Ricordiamo che Band è provvisto di uno schermo touchscreen AMOLED a colori da 1,1 pollici da 126 x 294 pixel, una batteria da 100 mAh che promette una durata di 14 giorni ed è certificato certificato per essere resistente in acqua fino a 5ATM.

Fonte:xda-developers