All'inizio di oggi (20 maggio 2021), il fondatore e CEO di OnePlus, Pete Lau, ha annunciato che Li Kaixin entrerà ufficialmente a far parte dell'azienda. Il nuovo funzionario, per chi non lo sapesse, è un ex dirigente di Huawei e di 360 ​​Mobile.

OnePlus ha assunto Li Kaixin, ex dirigente Huawei

In un post online sul suo account Weibo ufficiale, noto portale di microblogging cinese, il fondatore ha dichiarato di aver osservato e studiato Li Kaixin su come ha guidato con successo Huawei in Cina. Lau afferma che l'ex dirigente del marchio ha aiutato Huawei a raggiungere decine di milioni di vendite.

Inoltre, Pete Lau ha anche definito il nuovo funzionario un “veterano” del settore, soprattutto in termini di vendite di smartphone. Il CEO di OP ha anche affermato che si dedicherà alla creazione di nuovi prodotti poiché è fiducioso di poter lasciare le vendite di smartphone nelle mani capaci del nuovo VP.

Pete Lau e dirigente Huawei

Li Kaixin è stato ora ufficialmente nominato Vice Presidente di OnePlus. Per chi non lo sapesse, Li era anche il vicepresidente delle vendite di Huawei e Honor ed è stato anche il vicepresidente esecutivo di 360 Mobile. Attraverso il suo lavoro, è anche riuscito a essere promosso alla posizione di Amministratore Delegato di 360 Mobile nel 2016.

È interessante notare che si vociferava che Li Kaixin fosse stato effettivamente nominato vicepresidente di OnePlus già nel mese di marzo. Tuttavia, è stato anche riferito che stava già lavorando con il gigante tecnologico cinese da un anno fa e che la società si era trattenuta dal rendere ufficiale la comunicazione. Ma ora abbiamo la conferma ufficiale che è stato assunto dal marchio di Pete Lau.

Nelle notizie correlate invece, sembra che Huawei sia – praticamente – in crisi totale: le sanzioni e la carenza di chipset hanno fatto sì che non vi siano più telefoni in commercio (o quasi).

Fonte:Gizmochina