Il nuovo OnePlus 8T è il primo telefono ad ottenere un “A+” da DisplayMate, secondo quanto si evince. Il colosso cinese ha sempre posto molta attenzione nei confronti degli schermi dei suoi dispositivi e sembra che il nuovo flagship appena presentato sia decisamente eccellente sotto questo punto di vista.

OnePlus 8T: il miglior display sul mercato

Nel mese di maggio, DisplayMate aveva assegnato un ottimo voto anche al “vetusto” OnePlus 8 e al device premium dello scorso anno, il OnePlus 7 Pro. Secondo l’azienda, il pannello dell’ultimo neonato del brand cinese è “visivamente indistinguibile da quello perfetto”, grazie al colore assoluto, al contrasto dell’immagine e alla precisione della scala di intensità delle immagini.

Lo schermo ha inoltre, una modalità ad alta luminosità che può raggiungere i 1090 nits in condizioni di luce ambientale elevata; è stata anche migliorata l’accuratezza della luminanza rispetto al vecchio modello. In definitiva, OnePlus 8T si guadagna il punteggio più alto di sempre di DisplayMate.

Ammettiamo anche che non ci sorprende leggere che l’ultima ammiraglia del colosso cinese abbia ottenuto il massimo dei voti per la sua unità. L’attenzione nei dettagli per OnePlus è alla base della sua filosofia; nel mondo Android è infatti una delle poche realtà che guarda ogni aspetto del dispositivo. Prendiamo in esame la back cover dell’ultimo flagship; il suo trattamento speciale e la sua colorazione sono stati oggetto di studio per diversi mesi da parte della compagnia cinese; lo stesso dicasi per i pannelli posteriori delle edizioni precedenti.

Nel 2019 invece, Pixel 4 ha ottenuto il grado più alto per DisplayMate, al di là dei problemi insorti in seguito legati alla criticità del pannello verde. Fondamentalmente, un A+ per DisplayMate è un bel riconoscimento da pubblicizzare per scopi di marketing, ma alla fine, ciò che interesserà ai consumatori,  vedere come OP 8T aumenterà la frequenza di aggiornamento del display nel prossimo futuro.

Fonte:DisplayMate