Dopo tanta attesa, sono finalmente stati annunciati in via ufficiale nel pomeriggio di ieri i nuovi smartphone OnePlus della serie 7. Gran parte dell’attenzione si è focalizzata sul modello di punta, il OnePlus 7 Pro, che tra suoi punti di forza vanta un display con frequenza di aggiornamento pari a 90 Hz, capace di far ottenere a questo device, ancor prima del lancio, diverse certificazioni di qualità.

OnePlus 7 Pro: 10 record per il display

E ora lo schermo di OnePlus 7 Pro segna un nuovo record su DisplayMate che lo definisce uno dei migliori pannelli per smartphone di sempre. La valutazione complessiva è stata A+, la più alta possibile, con il punteggio più alto mai registrato, tanto da valere al dispositivo il riconoscimento “DisplayMate Best Smartphone Display Award”. Il portale analizza diverse caratteristiche chiave dello schermo per poi assegnare un giudizio finale e, in base ai numerosi test di laboratorio effettuati, OnePlus 7 Pro ha totalizzato il record in ben 10 categorie che elenchiamo di seguito.

  • Massima precisione cromatica (0,8 JNCD): visivamente indistinguibile dalla perfezione;
  • massima precisione del contrasto dell’immagine e precisione della scala dell’intensità (2,20 Gamma): visivamente indistinguibile dalla perfezione;
  • il più piccolo cambiamento nella luminosità del picco con l’APL del contenuto dell’immagine (1%): visivamente indistinguibile dal perfezione;
  • scostamento minimo nella precisione del colore con l’APL del contenuto dell’immagine (0,3 JNCD): visivamente indistinguibile dal perfezione;
  • scostamento minimo nel contrasto dell’immagine e nella scala dell’intensità con l’APL del contenuto dell’immagine (0,00): visivamente indistinguibile dal perfezione;
  • la più vasta gamma di colori nativi (111% DCI-P3 e 140% sRGB / Rec.709);
  • rapporto di contrasto più alto (infinito);
  • riflessi dello schermo più bassi (4,6%);
  • variazione della luminosità più piccola con angolo di visione (22% a 30 gradi);
  • risoluzione schermo più alta visibile 3K (3120×1440 pixel): il 4K non appare visivamente più nitido su uno smartphone.

In questa analisi la frequenza di aggiornamento a 90 Hz di OnePlus 7 Pro viene citata, ma non sembra aver inciso sulla valutazione complessiva.

Commenti
Commenti
    Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti.
    Per commentare e partecipare alla discussione come utente registrato visita il forum
    Fonte: Dsplaymate