Solo ieri vi abbiamo raccontato che OnePlus aveva iniziato il rilascio delle nuove open beta di OxygenOS per i modelli 5, 5T, 6 e 6T. Sembra che qualcosa non vada con le build dei primi due, tanto da aver deciso di interrompere momentaneamente la distribuzione dell’aggiornamento dedicato ai beta tester.

OnePlus 5 e 5T: che succede con le nuove beta?

Per l’esattezza, le build sono la numero 26 per OP5 e la numero 24 per OP5T. Al loro interno non c’erano grandi modifiche al sistema operativo, ma qualche miglioria e fix. Ecco il breve changelog:

  • miglioramento della funzionalità per scattare screenshot;
  • introduzione delle risposte rapide (meglio note come Quick Reply) anche in modalità landascape: prima erano disponibili solo in portrait, ovvero quando lo smartphone era in posizione verticale;
  • miglioramento della modalità gaming.

A dare la notizia dell’interruzione della distribuzione via OTA dell’aggiornamento è stato Manu J. – Global Product Operations Manager e punto di riferimento per l’intera community di OnePlus – direttamente tramite un messaggio all’interno del post sul forum dedicato proprio alle nuove beta di OxygenOS per i modelli indicati.

Non è stato specificato da cosa sia dipeso il malfunzionamento, le sue parole lasciano intendere che la sospensione sia stata fatta in via precauzionale:

A causa di un problema relativo alle nuove build open beta per OnePlus 5 e 5T abbiamo messo in pausa il loro rilascio via OTA come misura precauzionale per assicurarci che le versioni beta siano state ottimizzate correttamente.

Non è stato specificato nemmeno quando il rollout riprenderà. Ad ogni modo, si tratta di un esempio lampante di quanto sia utile testare i nuovi aggiornamenti su gruppi di utenti che decidono di diventare beta tester. Lo scopo è proprio quello di rilevare eventuali malfunzionamenti prima che questi possano arrivare a tutti gli utenti, espandendo a macchia d’olio eventuali bug e problemi delle build.

Fonte: Forum OnePlus