Continua la storia negativa di One M9, top di gamma di HTC. Il lancio dello smartphone, che avrebbe dovuto guidare il rilancio della società, si sta rivelando un flop commerciale. Dopo le varie indiscrezioni che suggerivano prestazioni persino inferiori a quelle di One M8 sul mercato, è la stessa HTC a dare indicazioni in merito. Le previsioni per il secondo trimestre fiscale sono state infatti riviste in negativo e HTC ora stima di annunciare una perdita tra 257 e 291 milioni di dollari.

HTC One M9
HTC One M9

Anche i guadagni derivanti dalle vendite sono stati ribassati: dalla fascia di 1,48-1,56 miliardi di dollari a 1,06-1,66 miliardi di dollari. “Il cambio delle previsioni di guadagno è causato dalla domanda inferiore per la fascia alta di dispositivi Android e vendite inferiori alle aspettative in Cina mentre il margine di profitto è stato rivisto principalmente alla luce del mix di prodotto e della minore portata” si legge nella comunicazione di HTC agli azionisti. “Allo stesso tempo, la crescente concorrenza ha incrementato i costi di promozione dei prodotto; HTC sta introducendo alcune misure per migliorare ulteriormente l’efficienza operativa”.

HTC Vive
HTC Vive

HTC sta pensando di reagire a questa situazione in quattro modi: rafforzando la competitività del suo business smartphone; riducendo i costi e migliorando l’efficienza operativa; migliorando l’assetto organizzativo e i processi di gestione; sviluppando nuove opportunità di business al di fuori degli smartphone. Idee e iniziative che l’amministratrice delegato Cher Wang aveva già comunicato nel corso di una precedente riunione, quando si è scusata con gli investitori alla luce di un andamento estremamente negativo alla borsa di Taiwan dove il valore di HTC ha raggiunto il minimo storico.

HTC Grip
HTC Grip