One Italia ha annunciato il prossimo lancio sul nostro mercato di una nuova piattaforma per il download di contenuti mobili dedicata ai clienti 3G.
Detta piattaforma, creata da IP Unity Glenayre e Pradac Informatica, consentirà il raggiungimento di contenuti premium come giochi e suonerie in maniera molto più pratica e veloce del WAP.
I contenuti potranno essere anche visualizzati in anteprima prima del download.

"I contenuti mobili forniscono un flusso del fatturato sempre più redditizio sia per gli operatori sia per i fornitori di contenuti e il lancio del nostro nuovo servizio spingerà ancora più utenti a scaricare contenuti direttamente sul proprio telefono cellulare – ha dichiarato un portavoce di One Italia -. Il nostro obiettivo è offrire ai nostri utenti un servizio più rapido, efficiente ed evoluto rispetto alle tecnologie tradizionali basate sul WAP. La piattaforma Versera di IP Unity Glenayre era la scelta più indicata per fornire il valore del video 3G, che ha già dimostrato le proprie potenzialità in tutto il mondo".

"Finora il download di contenuti veniva effettuato tramite la tecnologia WAP, che può risultare lenta e inadeguata per i contenuti video e rich media – ha affermato Arun Sobti, presidente e CEO di IP Unity Glenayre -. 3G offre un servizio infinitamente più rapido ed efficiente per questo tipo di contenuti video ed elimina perciò un altro ostacolo alla fruizione di video mobile, invogliando sempre più utenti a interagire e adoperare nuove ed entusiasmati forme di contenuto. Fornendo la soluzione come servizio hosted, IP Unity Glenayre e Pradac Informatica permettono ai clienti di concentrarsi sulle funzioni chiave di supporto al marketing e alle attività aziendali mentre noi applichiamo la nostra esperienza alla piattaforma e agli elementi operativi, riducendo ulteriormente il tempo di commercializzazione e aumentando le probabilità di successo. One Italia ha avuto la competenza e la lungimiranza per lanciare questa soluzione sul mercato italiano e siamo convinti che gli altri li seguiranno a ruota".