Omnitel lancia EuroCall, il primo servizio paneuropeo
del gruppo Vodafone, che dal 12 febbraio consentirà ai propri clienti che si
trovano all’estero di avere una tariffa unica per il traffico effettuato in
roaming usando le reti Vodafone. EuroCall è il primo servizio paneuropeo disponibile
per tutti i clienti Vodafone del continente e potrà essere utilizzato da 70
milioni di persone.

I clienti che sceglieranno il servizio EuroCall
potranno coniugare alla convenienza economica anche la semplicità del meccanismo
di tariffazione: attualmente infatti le tariffe applicate a chi è in roaming
dipendono dalla fascia oraria, dalla rete di origine del cliente, dalla rete
ospitante, e dalla destinazione della chiamata, con oltre 10.000 possibili diverse
soluzioni.

Il servizio EuroCall potrà essere utilizzato dai
clienti europei delle società partecipate dal gruppo Vodafone: Vodafone (Gran
Bretagna), SFR (Francia), D2 (Germania), Omnitel (Italia), Libertel (Olanda),
Europolitan (Svezia), Telecel (Portogallo), Airtel (Spagna), Panafon (Grecia),
Proximus (Belgio), Tele.ring (Austria), Eircell (Irlanda), Swisscom (Svizzera
e Liechtenstein). Nella comunicazione ai clienti le reti dei gestori partecipanti
saranno identificate come Gold Network.

La media delle tariffe di roaming applicate ai
clienti Omnitel nei Paesi dove sarà possibile utilizzare il servizio EuroCall
è attualmente di 1.783 lire al minuto in fascia alta e di 1.325 lire al minuto
in fascia bassa. I clienti di Omnitel che attiveranno il servizio EuroCall sul
loro piano tariffario, prepagato o in abbonamento, quando si troveranno all’estero
utilizzando la Gold Network, pagheranno una tariffa flat di 1.300 lire (+ IVA)
al minuto (24 ore al giorno, 7 giorni su 7) per effettuare una chiamata verso
un qualsiasi numero di rete fissa o mobile all’interno della Roaming Zone (dalla
tariffa EuroCall sono escluse le numerazioni per servizi a tariffazione speciale).

I Paesi della Roaming Zone sono: Andorra, Austria,
Belgio, Danimarca, Finlandia, Francia, Germania, Gibilterra, Gran Bretagna,
Grecia, Irlanda, Italia, Liechtenstein, Lussemburgo, Norvegia, Olanda, Portogallo,
Spagna, Svezia, Svizzera.

‘Il servizio EuroCall – ha dichiarato Vittorio
Colao, amministratore delegato di Omnitel – è il primo esempio concreto dei
vantaggi che derivano ai nostri clienti dall’essere parte del più grande gruppo
di telecomunicazioni mobili, e quindi del più grande network, del mondo. EuroCall
offre affidabilità, chiarezza e valore per le chiamate internazionali dei nostri
clienti senza prevedere l’acquisto di nuovi telefoni o il cambio del proprio
piano tariffario. Si tratta solo del primo esempio di servizio paneuropeo reso
disponibile sulla rete continentale di Vodafone, che verrà seguito a breve dall’annuncio
di altri servizi innovativi, possibili grazie alla presenza Vodafone in tutto
il continente’.

Nessun cambiamento invece per le chiamate ricevute
dai clienti Omnitel all’estero, ai quali continuerà ad essere applicata la tariffa
di trasferimento della chiamata dall’Italia al paese visitato, secondo le condizioni
economiche già previste nel loro piano tariffario. Alle chiamate effettuate
da un cliente Omnitel – così come di un’altra azienda del gruppo Vodafone –
che si trova in uno dei 20 paesi della Roaming Zone, ma non è in roaming su
un operatore Gold, verrà applicata in ogni caso una tariffa speciale sempre
di 1.800 lire (+ IVA) al minuto.


Il nuovo logo Omnitel – Vodafone