Nella giornata di ieri, il Mobile World Congress è stato teatro del grande evento di Xiaomi che, oltre ad aver presentato i nuovi smartphone Mi 4s e Mi 5, ha anche annunciato che la sua MIUI, interfaccia personalizzata dell’azienda cinese, ha tagliato il ragguardevole traguardo dei 170 milioni di utenti.
Numeri davvero impressionanti per una delle interfacce grafiche più apprezzate nel panorama Android, che soprattutto rappresenta un vero e proprio biglietto da visita per Xiaomi, che ad essa ha indissolubilmente legato il successo commerciale dei propri smartphone.

MIUI 7
MIUI 7

La crescita della MIUI è davvero travolgente visto che, nel terzo trimestre 2015, erano stati raggiunti i 100 milioni di utenti e oggi, a neanche un anno di distanza, c'è stato un incremento di ben 70 milioni.
Utilizzando la MIUI ci si rende immediatamente conto del perchè di questo successo travolgente: ottimizzazione ai massimi livelli, un grado di personalizzazione che neanche Android stock riesce ad offrire, una serie di funzionalità esclusive pensate appositamente per Xiaomi che riescono a sfruttare in maniera adeguata l'hardware di cui sono dotati gli smartphone dell'azienda cinese.

Inoltre, in occasione del lancio dei nuovi Mi 4s e Mi 5, è stata anche presentata la nuova versione di questa interfaccia, ovvero la MIUI 7, basata ovviamente su Android 6 Marshmallow, segno evidente di come Xiaomi prosegua con lo sviluppo della propria interfaccia, un aspetto di fondamentale importanza e non così scontato nel panorama Android.
 

Commenti
Commenti
    Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti.
    Per commentare e partecipare alla discussione come utente registrato visita il forum