I soci di Olimpia, la finanziaria che detiene il 17% circa di Telecom Italia hanno rivisto gli accordi, inserendo la possibilità per i singoli azionisti di comprare azioni ordinarie Telecom Italia. Pirelli & C, Edizione Holding, Hopa, Banca Intesa e Unicredit potranno comprare 700 milioni di azioni, pari a poco meno del 7% del capitale Telecom pre-fusione con Tim.Pirelli potrà comprare 300 milioni di azioni, Edizione Holding, Hopa, Intesa e Unicredit 100 milioni di azioni. I soci Olimpia potranno acquistare azioni Telecom facendo in modo di non superare complessivamente la quota del 30% di Telecom. La partecipazione di Olimpia in Telecom è destinata a diluirsi con la fusione in Tim, ma la finanziaria ha appena chiuso un aumento di capitale da 2 miliardi di euro finalizzato a incrementare l’investimento in Telecom. Olimpia ha già acquisito opzioni su azioni e obbligazioni convertibili per 1,4 miliardi di euro.