Oltre il 60% delle persone utilizza quotidianamente almeno due dispositivi e il 20% ne utilizza tre. Il 77% usa lo smartphone per comunicare, l’86% accende laptop o pc per attività lavorative e il 50% accede al tablet per entertainment. Facebook risulta inoltre tra le attività più frequentemente gestite da tutti i dispositivi. Questi i dati principali emersi dallo studio “Multi-Device usage” commissionato da Facebook a GfK che svela abitudini e comportamenti delle persone in termini di utilizzo e frequenza dei dispositivi.
 
Lo studio mostra che i diversi dispositivi – oggi parte integrante della nostra vita quotidiana – vengono utilizzati in modo integrato e sempre più fluido da tutti. Le persone inoltre attribuiscono un ruolo differente a ciascun device: se lo smartphone è considerato il dispositivo per eccellenza in mobilità dal 77% degli intervistati, usato principalmente per comunicare e per accedere ai social media, il tablet è percepito dal 50% delle persone come un hub per l’entertainment domestico da condividere con gli altri membri della famiglia soprattutto tra le parete domestiche. Il ruolo del PC è invece per l’86% degli intervistati di supportare le attività lavorative e la gestione delle proprie finanze.
 
La tecnologia è sempre più la compagna ideale per comodit&ag

Commenti
Commenti
    Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti.
    Per commentare e partecipare alla discussione come utente registrato visita il forum