Prosegue la campagna pubblicitaria per Apple TV, il set-top box dell’azienda di Cupertino lanciato ad ottobre 2015 nella sua quarta generazione. L'azienda della "mela morsicata" continua a puntare in maniera forte su Apple TV che, praticamente in ogni spot pubblicitario, viene definita "il futuro della televisione". Non fa eccezione il nuovo video promo pubblicato da Apple sul proprio canale YouTube ufficiale e avente come protagonista la stella NBA Kobe Bryant, a voler ulteriormente sottolineare l'importanza di questo prodotto nei piani dell'azienda.

Lo spot è realizzato in maniera ironica e si basa sull'utilizzo da parte di Bryant dell'applicazione "NBA" attraverso il remote controller, il telecomando realizzato per Apple TV in grado di funzionare anche da puntatore. Viene inoltre messa in evidenza l'integrazione di SIRI, con la possibilità di comandare Apple TV interamente con i comandi vocali, indubbiamente uno dei punti di forza del set-top box dell'azienda di Cupertino. Inoltre, la scelta di Bryant non è casuale, visto che terminerà la sua carriera da professionista NBA proprio mercoledì prossimo con la sua ultima gara ufficiale, a 20 anni esatti dal suo esordio.
 

Dopo il flop di vendite fatto registrare dalle prime generazioni, questa Apple TV di quarta generazione appare come un prodotto maturo sotto ogni punto di vista, in grado di ritagliarsi una fetta importante del mercato e, soprattutto, di integrare tutte le funzioni che l'utente possa aspettarsi da un prodotto del genere.
Adesso si attende l'ulteriore salto di qualità dell'azienda di Cupertino in questo settore, magari con il lancio di una vera e propria televisione che possa integrare il sistema operativo che oggi troviamo a bordo proprio di Apple TV.