Nel corso dell'ultimo meeting del GSM Global Roaming
Forum, la scorsa settimana a Londra sono stati compiuti importanti passi avanti
che dovrebbero portare presto a nuove possibilità di roaming fra i diversi
standard di telefonia mobile, che saranno apprezzate in particolar modo da tutti
gli utenti che si trovano a dover viaggiare da un continente all'altro.

Rob Conway, presidente del GSM Global Roaming Forum,
ha fatto pressioni sulle aziende produttrici, affinchè mettano in commercio
già a partire dall'anno prossimo i primi telefoni cellulari multimode,
in grado di funzionare indistintamente sia con la rete GSM, lo standard per
la telefonia mobile digitale più diffuso al mondo, che con le altre reti,
forse meno diffuse (es. CDMA, TDMA, TETRA e iDEN), ma non per questo meno importanti.

‘Stiamo mettendo insieme tutti i pezzi – commenta
Rob Conway, – e ci siamo spostati dalla fase concettuale a quella operativa:
abbiamo imparato molto dal roaming fra le reti GSM e questa esperienza aiuterà
il Forum a far diventare una realtà il roaming fra i diversi standard'.