Apple ha appena presentato la nuova generazione di iPod touch. Il dispositivo multimediale arriva con a bordo il chip A10 Fusione e – per la prima volta in assoluto – la possibilità di eseguire videochiamate di gruppo con Face Time e giocare con la realtà aumentata.

Apple iPod touch è ancora più potente

Una piccola console (display da 4″ con risoluzione 1136×640) pronta a fornire intrattenimento a 360 gradi, ormai gli iPod touch sono in grado di soddisfare le più svariate esigenze degli utenti: non solo musica, ma anche contenuti video, piattaforme di comunicazione e gaming. In particolare, come già accennato, con la nuova generazione di iPod touch è possibile vivere esperienze di realtà aumentata durante il gioco e non solo.  Greg Joswiak, Vice Presidente Product Marketing di Apple, ha commentato così il nuovo device:

“Abbiamo migliorato il dispositivo iOS più economico con prestazioni che sono due volte superiori rispetto a prima, FaceTime di gruppo e realtà aumentata. Il design ultrasottile e leggero dell’iPod touch lo ha sempre reso ideale per godersi giochi, musica e molto altro ancora, ovunque si vada”

Nonostante ormai si possa considerare un iPod touch come una vera e propria console multimediale portatile, la vocazione di riproduttore musicale per eccellenza è tutt’altro che passata in secondo piano grazie sopratutto alla profonda integrazione con Apple Music, il servizio di musica in streaming del colosso di Cupertino.

Prezzo e disponibilità in Italia

Il nuovo iPod touch è disponibile in vendita anche in Italia già da oggi in tre configurazioni di memoria interna. Si parte da 249€ per la versione con 32GB di storage mentre è necessario investire 359€ per il modello con 128GB di memoria interna. Infine, per chi ha necessità di avere molto spazio di archiviazione a disposizione, c’è la possibilità di scegliere la configurazione da 256GB al prezzo di 469€. I colori disponibili sono: grigio siderale, bianco, oro, blu, rosa e (PRODUCT) RED.

Commenti
Commenti
    Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti.
    Per commentare e partecipare alla discussione come utente registrato visita il forum