Sono rimbalzati da poche ore in Rete nuovi rumors relativi al Huawei P9, prossimo top di gamma dell’azienda cinese che, salvo sorprese, non verrà presentato al Mobile World Congress di Barcellona, bensì in un evento completamente dedicato ad esso, presumibilmente ad aprile. In ogni caso, grazie anche alle ultime indiscrezioni, cominciamo ad avere un quadro abbastanza chiaro di come sarà questo Huawei P9: si parla di un display da 5,2 pollici Full-HD, una CPU Kirin 955 da 2,5GHz coadiuavata da 4GB di RAM, dual-camera posteriore da 12 megapixel, fotocamera anteriore da 8, batteria da 2.900 mAh.

Com'era ampiamente immaginabile, ci troveremo senza ombra di dubbio di fronte ad un top di gamma, anche se alcuni codici trapelati in Rete suggeriscono la possibilità che questo P9 venga addirittura lanciato in quattro varianti: Standard, Max, Lite e Pro, che dovrebbero differire tra loro essenzialmente per la diagonale del display e per alcune caratteristiche tecniche.
In questo modo Huawei andrebbe a coprire, in un colpo solo, diverse fasce di mercato, considerando gli ottimi risultati già ottenuti con terminali come il P8 Lite, che hanno praticamente dominato la fascia media nel 2015.

Render Huawei P9
Render Huawei P9

Inoltre, come potete vedere dallo screen in alto, si profila anche un rinnovamento per quanto riguarda il design, con forme più arrotondate, che in qualche modo richiamano le linee inaugurate con il G8. Il P9 rappresenta comunque un terminale di grande importanza per Huawei che, in questo 2016, è chiamata ad un arduo compito, ovvero superare se stessa. Il 2015 infatti è stato un anno di grande successo per l'azienda, che le ha permesso di issarsi al terzo posto tra i produttori mondiali di telefonia, cominciando a mettere nel mirino due colossi come Apple e Samsung.
Staremo a vedere se la nuova gamma P9 permetterà a Huawei di compiere il definitivo sorpasso.