Finora la politica di Apple è sempre stata quella di non concedere brevetti in licenza a terze parti, come solitamente invece fanno i principali concorrenti, Microsoft inclusa.

 

Tuttavia, il sito The Verge è venuto in possesso di un interessante documento nel quale è indicato come l’azienda di Cupertino abbia concesso in licenza ad IBM e a Nokia il brevetto US 7,469,381, registrato il 23 dicembre 2008, e dimostrando così di aver cambiato radicalmente la propria politica strategica ed il rapporto con i concorrenti.

 

fff
Il documento sul brevetto

 

A far notizia è tra l’altro il fatto secondo cui lo stesso brevetto sia stato proposto anche a Samsung nel mese di novembre 2010.

La battaglia legale tra le due aziende pare abbia avuto un’accelerazione proprio a seguito del rifiuto del licensing da parte del management di Samsung.

 

La notizia giunge nei giorni in cui la stessa Apple si è vista rifiutare da parte della Corte Federale di San Jose in California l’ingiunzione preliminare che avrebbe portato ad un blocco delle vendite del Galaxy Tab e di tre smartphone negli Stati Uniti.

 

Si tratta della seconda “vittoria” da parte del costruttore asiatico ai danni di Apple nel giro di pochi giorni.

 

Dopo avere appreso la notizia, le azioni di Samsung Electronics hanno registrato un balzo di 2 punti percentuali in Borsa.

 

Estratto del brevetto di Apple offerto a Samsung
Estratto del brevetto di Apple offerto a Samsung