Il mercato nel settore della telefonia e di tutto l’indotto che ad esso è correlato non conosce pause: è di poche ore fa l’annuncio (a dire il vero ancora non ufficiale, ma la conferma definitiva dovrebbe arrivare nel corso della giornata di oggi) che Nuance Communications, software house multinazionale famosa in tutto il mondo per aver ideato il sistema di riconoscimento vocale impiegato in numerosi smartphones Android, ha acquistato Swype Inc., azienda americana il cui prodotto più eclatante è la tastiera virtuale sensibile alle “strisciate” per rendere più agevole la scrittura.

 

Nuance
Swype su Android

 

L’acquisizione rientra nel tentativo da parte di Nuance di far fronte allo sviluppo della tecnologia concorrente di Siri, appena adottata ufficialmente da Apple per il nuovo iPhone 4S.

Il costo dell’operazione dovrebbe attestarsi tra i 100 ed i 150 milioni di dollari.

 


AGGIORNATO:
E’ stata confermata l'acquisizione di Swype da parte di Nuance per una cifra pari a 102,5 milioni di dollari. Di questi, 77,5 milioni saranno versati immediatamente, ed il resto verrà saldato in 18 mesi.