I nuovi telefoni NTT DoCoMo sostituiranno denaro, carte di credito, documenti identificativi e biglietti elettronici per aerei e treni. NTT DoCoMo, il più grande operatore di telefonia mobile giapponese e il primo operatore a lanciare i "wallet phones” nel giugno scorso, East Japan Railway e Sony hanno annunciato di voler lanciare un nuovo servizio valido dal primo gennaio 2006 che permetterà agli utenti di telefonini, dotati di smart chip Sony, di passare i gate per timbrare i biglietti passando i loro telefoni su uno scanner. L’ultimo telefonino di NTT DoCoMo, che può già immagazzinare denaro e informazioni personali, funzionerà anche come pass per treni all’inizio del prossimo anno; parliamo dei "wallet phones" contenenti il FeliCa smart chip della Sony, che sono studiati per sostituire denaro, carte di credito, documenti identificativi e biglietti elettronici per aerei e treni; attualmente wallet phone hanno una diffusione discreta, infatti circa 2 milioni dei 48 milioni di utenti DoCoMo possiedono questo servizio già sperimentato con i pendolari di Tokyo che hanno usato il pass per i treni "Suica" con un FeliCa chip per circa tre anni. L’obbiettivo dell’azienda è avere circa 10 milioni di clienti che usino i wallet phone entro la fine di marzo 2006. Pare che il servizio possa arrivare anche in europa in un futuro non lontano