Novell annuncia la disponibilità di Mono per Android, la prima soluzione per lo sviluppo di applicazioni Microsoft .NET per piattaforma Android attraverso l’utilizzo di Visual Studio di Microsoft. Con l’aggiunta di Mono per Android agli attuali strumenti di sviluppo Mono Novell permette agli sviluppatori Microsoft .NET e C#,che utilizzano Visual Studio e altri ambienti, di avvalersi di una base comune di codice per creare facilmente applicazioni per i dispositivi mobili più utilizzati, tra cui smartphone e tablet basati su Android, Apple iPad, Apple iPhone e Apple iPod Touch.
Secondo una ricerca realizzata da Nielsen, Android, con una quota di mercato del 29%, risulta essere la piattaforma per smartphone più diffusa. Grazie a Mono per Android gli sviluppatori .NET e gli ISV possono utilizzare Visual Studio per creare una vasta gamma di applicazioni per Android da proporre al mercato.
Dall’introduzione di MonoTouch avvenuta nel 2009 gli sviluppatori hanno avuto la possibilità di sperimentare come Mono renda più efficiente lo sviluppo delle applicazioni per dispositivi mobili,” afferma Miguel de Icaza, fondatore del progetto Mono e vice president of Developer Platforms di Novell. “Di conseguenza in molti ci hanno chiesto di costruire uno strumento simile per Android. Abbiamo sviluppato Mono per Android al fine di dare agli sviluppatori e alle aziende un modo per condividere il loro codice su più piattaforme mobili, aumentando l’efficienza e il riutilizzo delle proprie competenza C# e .NET.
Mono per Android è costituito dal runtime core di Mono, librerie di collegamento alle API native di Android, un plugin per Visual Studio 2010 per sviluppare applicazioni Android e un kit di sviluppo software che contiene tutti gli strumenti necessari per creare, effettuare il debug e installare le applicazioni. Gli sviluppatori che usano Microsoft Visual Studio, per creare applicazioni per dispositivi mobili basati su Android, possono quindi rimanere all’interno del loro IDE preferito, utilizzando le competenze esistenti, codici, librarie e strumenti .NET, nonché la conoscenza della programmazione in C#. Con il plugin per Visual Studio 2010 gli sviluppatori possono codificare, effettuare il debug e mettere in esecuzione le proprie applicazioni su un simulatore o su un dispositivo Android o sull’Application Store di Android.
Mono per Android integra MonoTouch, la famosa soluzione di Novell per lo sviluppo di applicazioni per iPad, iPhone e iPod Touch. Gli sviluppatori che utilizzano Mono per Android e MonoTouch possono risparmiare tempo e denaro condividendo codice comune tra iPhone, iPad, iPod Touch e telefoni cellulari e tablet Android, così come Windows Phone 7, Windows desktop e Windows Server. Un’estensione Mono per Android consente inoltre agli utilizzatori di MonoDevelop di sviluppare su OS X.
I nostri clienti possono utilizzare i nostri prodotti per sviluppare con MonoTouch e adesso anche applicazioni Mono per Android e dispositivi Apple,” afferma Michal Sartoris, senior developer, Resco. “Con oltre 3.000 clienti il nostro successo dipende dalla nostra capacità di fornire applicazioni di qualità prima della concorrenza. Novell ci fornisce strumenti di sviluppo cross piattaforma innovativi che ci permettono di ridurre i costi e le risorse necessarie per la creazione di applicazioni per dispositivi mobili.
Mono per Android Enterprise Edition è disponibile a €830 per singolo sviluppatore con una sottoscrizione annuale che comprende manutenzione e aggiornamenti. Un’edizione annuale dedicata all’utilizzo da parte di 5 sviluppatori è invece disponibile a €3.320. Mono per Android Professional Edition è disponibile a €330 per singolo sviluppatore con sottoscrizione annuale. I clienti MonoTouch possono ottenere uno sconto del 50% utilizzando il loro codice di attivazione come codice sconto, la promozione è limitata nel tempo.

Commenti
Commenti
    Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti.
    Per commentare e partecipare alla discussione come utente registrato visita il forum