Carl Pei ha appena rivelato la durata della batteria e una delle principali feature di cui disporranno le prime cuffie TWS del suo nuvo brand, Nothing.

Nothing Ear (1): nuove informazioni sull'autonomia

Mentre Carl Pei, l'ex co-founder di OnePlus, ha mostrato al mondo la sua nuova startup tecnologica all'inizio di quest'anno, il suo primo prodotto deve ancora venir presentato. Ma adesso, il funzionario ha svelato ulteriori informazioni sui suoi auricolari TWS Nothing Ear (1) prossimi al debutto in una recente intervista.

In un'intervista avvenute ai microfoni di CNet, Pei ha rivelato alcuni dettagli aggiuntivi riguardanti il ​ lancio del primo prodotto della sua startup e le sfide che sono state affrontate durante il processo di sviluppo. Pei ha dichiarato che la società stava originariamente pianificando un lancio per aprile del 2021, ma pare che ci siano stati molti problemi relativi alle iterazioni iniziali degli auricolari Ear 1, i quali hanno costretto l'azienda a ritardare il lancio. Il dirigente ha sottolineato la sua attenzione sui “prodotti trasparenti” che si adattano perfettamente alla vita delle persone.

Pertanto, le cuffie Ear (1) avranno un design trasparente, così come la custodia di ricarica, la quale ospita una porta di ricarica USB. Non di meno, ci sarà una bolla invertita nella plastica che servirà per mantenere i boccioli in posizione.

Le cuffie Nothing supporteranno anche la tecnologia di ricarica wireless. Un altro aspetto importante sarà il supporto attivo per la cancellazione del rumore, con gli auricolari alimentati da una batteria da 570 mAh che gode della fast charge cablata.

Con ANC attivo, Pei ha affermato che gli utenti possono aspettarsi fino a 24 ore di durata della batteria con la custodia e fino a 36 ore di durata della batteria con ANC disattivato. Inoltre, solo 10 minuti di ricarica degli auricolari nella custodia garantiranno fino a sei-otto ore di ascolto ininterrotto, a seconda della presenza dell'ANC.

In ultima analisi, Pei prevede di spedire circa 310 milioni di unità entro quest'anno.

Fonte:CNET