Nokia ha annunciato ieri di aver risolto una disputa che la vedeva contrapposta con il produttore spagnolo di cellulari Vitelcom, relativa alla violazione di alcuni brevetti sulle tecnologie GSM e GPRS. Il primo produttore mondiale di cellulari aveva intrapreso lo scorso novembre un’azione legale contro Vitelcom, chiedendo un risarcimento dei danni subiti e un’ingiustizia che bloccasse la vendita dei cellulari dell’azienda spagnola. ‘Le due società – si legge in un comunicato di Nokia – hanno raggiunto un accordo sull’utilizzo di brevetti, basato sul pagamento di royalties su alcuni brevetti Nokia relativi allo standard di comunicazione GSM/GPRS e la concessione di una licenza incrociata a Nokia su brevetti Vitelcom negli stessi campi’.