Il premio Nokia Foundation per il 2009 è stato assegnato a Jimmy Wales, fondatore dell’enciclopedia gratuita e multilingue Wikipedia, per aver contribuito all'evoluzione del World Wide Web come piattaforma partecipativa e veramente democratica.
Il premio è di 10 mila euro ed è stato consegnato Durante la cerimonia di assegnazione delle borse di studio della Nokia Foundation il 4 novembre 2009. Oltre al premio a Wales, quest’anno la Nokia Foundation ha anche assegnato anche 77 borse di studio del valore totale di 385.000 euro a dottorandi, per consentire loro di completare i propri studi di dottorato nel settore dell’informatica e della tecnologia di comunicazione dati.

Henry Tirri, Head of Nokia Research Center e Presidente del Consiglio di Amministrazione di Nokia Foundation, ha affermato: "È un grande onore consegnare questo premio, a nome del Consiglio della Nokia Foundation, ad una persona che ha contribuito in modo straordinario ad accelerare la collaborazione e l’interazione on-line di milioni di persone in tutto il mondo, consentendo di condividere le informazioni in maniera realmente democratica. Il tema del premio di quest’anno è “Open Innovation”, un modo di lavorare molto importante per le nostre attività presso il Nokia Research Center e un valore che, a nostro avviso, è ben rappresentato dall’approccio partecipativo e inclusivo di Wikipedia.”

Sin dalla sua creazione nel 2001, Wikipedia è cresciuta rapidamente diventando uno dei maggiori siti di riferimento e attirando finora, in media, più di 330 milioni di visitatori al mese. Oltre 75 mila persone offrono attivamente il loro contributo redigendo più di 14 milioni di articoli in più di 260 lingue. Wales è anche il cofondatore di Wikia.com, un progetto che amplia il modello partecipativo a nuove aree, consentendo alla comunità globale di costruire insieme il “resto della biblioteca”.

I vincitori degli scorsi anni del premio Nokia Foundation sono Lauri Kuokkanen (1995), Pekka Tarjanne (1996), Linus Torvalds (1997), Arto Salomaa (1998), Kullervo Nieminen (1999), Osmo A. Wiio (2000), Ilkka Haikala (2001), Veikko Rintamäki (2002), George Metakides (2003), Heikki Lyytinen (2004), Moncef Gabbouj (2005), Mårten Mickos (2006), Pekka Abrahamsson (2007), Aapo Kyrölä e Sampo Karjalainen (2008).