Nokia ha annunciato l’acquisizione dell’americana Loudeye Corp., leader mondiale nelle piattaforme di musica digitale e dei servizi di distribuzione relativi.
Questa acquisizione porterà ad una più completa esperienza musicale per i possessori di apparecchi Nokia.
L’accordo prevede che gli azionisti di Loudeye ricevano 4.5 dollari per azione ordinaria in contanti e sarà concluso nel corso del quarto trimestre 2006.
Loudeye ha attivato 60 servizi in più di 20 Paesi ed opera come aggregatore dei diritti e dei contenuti delle principali etichette musicali e di centinaia di case indipendenti vantando un catalogo di oltre 1.6 milioni di brani.

"La musica è una delle funzionalità più importanti dei computer multimediali Nokia Nseries, per cui vogliamo offrire ai nostri clienti la miglior esperienza possibile. Grazie all’accordo con Loudeye, Nokia acquisisce numerosi asset strategici per raggiungere questo obiettivo, quali un team esperto e motivato, un sostanzioso catalogo di contenuti musicali e una solida piattaforma tecnologica", ha affermato Anssi Vanjoki, executive vice president e general manager, Nokia Multimedia. "Le persone devono poter accedere alla musica che preferiscono quando e dove vogliono, con costi ragionevoli. Nel corso del 2007 lanceremo nuovi device per migliorare ulteriormente l’esperienza musicale dei nostri clienti".

"Questo accordo premia il ruolo che Loudeye ha conquistato nel mercato della musica digitale, valorizzando i nostri prodotti, le persone e la tecnologia", ha commentato Michael Brochu, presidente e chief executive officer, Loudeye. "L’integrazione dei nostri team permetterà di offrire un’esperienza musicale completa a tutti coloro che possiedono un telefono cellulare Nokia. Con una lunga esperienza nel settore musicale, una valida piattaforma tecnologica e un ampio portfolio di diritti musicali, Loudeye può vantare una buona conoscenza dei desideri dei consumatori in fatto di musica digitale. Abbiamo costruito nel tempo un brand riconosciuto sul mercato".

Commenti
Commenti
    Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti.
    Per commentare e partecipare alla discussione come utente registrato visita il forum