Secondo quanto si apprende, sembra che Fujifilm abbia appena presentato una particolarissima fotocamera stampante portatile Instax realizzata in collaborazione con Nintendo. Inoltre, con l’applicazione proprietaria “Instax Mini Link ” potrete modificare le foto con i vostri personaggi preferiti della grande N: Pikachu, Zelda, Super Mario e tanti altri ancora.

Fujifilm: una frizzantissima Instax a tema Nintendo

Fujifilm e Nintendo hanno annunciato una nuova collaborazione: l’azienda produttrice di fotocamere sta rilasciando una nuova versione a tema Switch della sua stampante fotografica Instax Mini Link, oltre ad una nuova app progettata appositamente per la modifica degli screenshot effettuati con la console proprietaria della casa nipponica. Si potranno modificare gli screenshot in un battibaleno tutti gli scatti fatti con la modalità “Foto” della Switch e stamparli su pellicola Instax in stile Polaroid. Non di meno, potrete aggiungere personaggi Nintendo alle vostre foto.

Instax Nintendo

Potrete trasferire screenshot dalla vostra console alla nuova app “Instax mini Link per Nintendo Switch” con un codice QR. Il software contiene filtri e 59 nuovi frame di giochi come Super Mario, Animal Crossing e – in modo abbastanza appropriato – il nuovo Pokémon Snap in arrivo. Ecco come appaiono alcuni dei frame:

L’hardware della stampante stesso è identico a quello dell’attuale Instax Mini Link, ma è disponibile con finiture rosse e blu ispirate a Switch e c’è un pacchetto con una custodia in silicone Pikachu decisamente molto adorabile. Come si dice in questi casi? Ah, sì: Shut up and take my money.

Fujifilm afferma che l’app e la stampante verranno rilasciate il 30 aprile. L’edizione speciale Mini Link costerà $ 100 in America, mentre da noi avrà un prezzo complessivo di 119 euro. La versione con la custodia di Pikachu verrà venduta per per 120 dollari (aka 139,99 euro da noi in Italia) nel corso del mese di maggio.

L’app sarà – ovviamente – scaricabile gratuitamente e continuerà a funzionare con le stampanti Instax Mini Link già esistenti.

Fonte:The Verge