Samsung e il supporto ai suoi dispositivi sono sempre stati un tema di aspro dibattito nella comunità mobile. Spesso l’azienda è stata criticata di aggiornare poco o niente affatto i suoi smartphone e lo stesso potrebbe essere per il Galaxy Note 2, phablet top di gamma del 2012.

Samsung Galaxy Note 2
Samsung Galaxy Note 2

Secondo quanto scritto da Samsung Gulf (la filiale araba dell’azienda) in risposta a un utente su Facebook, “l’aggiornamento a Lollipop non sarà distribuito per il Note 2”. Tale risposta, comunque, sembra non essere definitiva poiché la filiale spagnola dell’azienda di Seoul ha offerto un parere diverso.

Su Twitter, Samsung Spagna ha infatti scritto: “Sì, Note 2 avrà l’aggiornamento qualora durante lo sviluppo non ci fossero problemi”. Insomma sembrerebbe che Samsung non abbia ancora abbandonato il Note 2, ma c’è la possibilità che l’aggiornamento alla 5.0 Lollipop semplicemente non gli sia congeniale. A causa di una mancata ottimizzazione, la nuova versione potrebbe causare più problemi di quante novità introduce e rendere il dispositivo più lento oppure diminuirne l’autonomia ad esempio. In questo caso sarebbe meglio rimanere legati alla 4.4.2 KitKat attuale.

Samsung Galaxy Note 2
Samsung Galaxy Note 2

Il Galaxy Note 2 è un phablet ancora molto valido grazie a uno schermo da 5,5 pollici in alta definizione (1280×720), processore Exynos 4412 quad-core e 2GB di RAM. La batteria da 3.100 mAh, inoltre, assicura una delle migliori autonomie in circolazione, motivo per cui questo dispositivo è stato particolarmente apprezzato sia al lancio nel 2012 che successivamente.