Quanto manca al lancio dei due prossimi dispositivi Google Nexus? Non abbiamo ancora una data certa – forse bisognerà attendere la fine dell’estate – però il puzzle delle loro caratteristiche tecniche va via via completandosi. Prendiamo ad esempio l'apparecchio con il nome di lavorazione Marlin, ossia quello deputato ad essere il successore del Nexus 6P e che molto probabilmente sarà prodotto in collaborazione con HTC. Qualche ora fa la sua scheda tecnica è apparsa nel database di Geekbench.

 Nexus Marlin - La scheda su Geekbench
Nexus Marlin – La scheda su Geekbench

Senza alcun ombra di dubbio l'apparecchio sarà gestito dall' ultima versione di Android, cioè la 7.0 – definita “N” o “Nougat”. Come processore bisogna aspettarsi un Qualcomm quad-core cloccato alla frequenza di 1,59GHz; non è certo che si tratti di uno Snapdragon 820, potrebbe trattarsi invece di una delle sue ultime evoluzioni (821, 823 o altro ancora). Per quanto  riguarda la RAM, invece, HTC dovrebbe fornire un modulo da ben 4GB, almeno stando ai valori riportati dal test Geekbench.
Questi nuovi dati, anche se pochi, confermano comunque ciò che già era emerso dalle precedenti fughe di informazioni.

Per il momento si ipotizza che il Nexus Marlin sia dotato di uno schermo da 5,5 pollici di tipo AMOLED a risoluzione QHD, di un processore Qualcomm Snapdragon di ultimissima generazione, di 4GB di RAM, di 32GB di memoria interna, di una batteria da 3.450 mAh, di un sensore per la fotocamera posteriore da 12 megapixel e di uno per la fotocamera anteriore da 8 megapixel.
Come al solito queste informazioni sono da prendere con le pinze. Nulla è stato confermato da Google, né dal produttore.