Google vorrebbe avere maggiore controllo sulla realizzazione dei propri dispositivi Nexus. Secondo quanto riportato da The Information, l’azienda di Mountain View sta valutando se procedere in solitaria nello sviluppo dei suoi smartphone e tablet anziché rivolgersi ad aziende di terze parti, similmente a come fa Apple.

Nexus 5X e 6P Display
Nexus 5X e 6P

In particolare, stando alle indiscrezioni, la dirigenza di Google vorrebbe sfidare apertamente Apple nella fascia alta e avere un maggiore controllo dell’hardware “in modo da poter offrire nuove esperienze” e poter dare una maggiore spinta nell’innovazione di Android. A tal fine vorrebbe disegnare indipendentemente i propri dispositivi e poi farli realizzare concretamente da un’altra azienda.

Ciononostante, Google non è pienamente convinta. Dopo aver collaborato con LG, HTC, Asus, Samsung e Huawei, proseguire con il programma Nexus completamente da sola potrebbe influenzare i rapporti con gli altri produttori hardware. Staremo a vedere.