È arrivato il gran giorno di Netflix in Italia. Con l’ingresso della piattaforma di streaming più famosa del globo inizia ufficialmente una nuova Era nel panorama televisivo italiano.
Ad aspettare al varco il nuovo servizio di video on demand ci sono già Infinity di Mediaset e Sky Online che promettono battaglia, cercando di difendere con i denti le posizioni acquisite.
Ma Netflix arriva per scardinare ogni tipo di supremazia: forte del suo fornitissimo bouquet di film e, soprattutto, serie televisive di grido (Daredevil, Sense8, Bloodline, Narcos e Black Mirror su tutte) non teme rivali. La tranquillità di Netflix la si trova anche nelle parole del CEO Reed Hastings che stamattina, alla domanda su quanti abbonati si aspetta di fare, ha dichiarato che «il primo anno ci concentriamo sulla felicità».

Una schermata dell'app Android
Una schermata dell'app Android

A chi si era prenotato tramite email sul sito o tramite app, alle prime luci dell'alba di oggi è arrivata l'email con l'annuncio aspettato: Netflix è ora disponibile anche in Italia ed è possibile attivare un mese di prova gratuito.

Sono tre le offerte attivabili, che si distinguono per qualità dello streaming e dispositivi che possono collegarsi contemporaneamente. Il servizio Base costa €7,99 e non permette di collegarsi da più di un dispositivo contemporaneamente; a 9,99 euro c'è il servizio Standard che dà diritto a vedere i film in HD fino a due dispositivi contemporaneamente; il servizio Premium, a €11,99, permette di vedere film in 4K (dove disponibile) e collegamento di 4 dispositivi contemporaneamente.
Tutte le offerte che permettono una prova gratuita iniziale di un mese, possono essere disdette in qualsiasi momento.

L'email che avvisa della disponibilità del servizio anche in Italia
L'email tanto attesa è arrivata presto stamattina

La prima volta che entra sulla piattaforma, l'utente è portato a scegliere un pacchetto di tre film per permettere al sistema di determinare i gusti dell'iscritto. Successivamente, l'app chiede di indicare i nomi di chi usufruirà del servizio: se tra questi c'è un bambino, sarà creato anche un accesso ad hoc a contenuti scelti per bambini e famiglie.
L'app di Netflix è scaricabile gratuitamente dall'App Store per dispositivi iOS e dal Play Store per quelli Android.
È possibile iscriversi dal sito o anche tramite le stesse app.

Commenti
Commenti
    Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti.
    Per commentare e partecipare alla discussione come utente registrato visita il forum