I risultati delle vendite di telefonini del terzo trimestre del 2002 messi a punto dalla società di ricerca Strategy Analytics fanno registrare ancora una volta un aumento della quota di mercato della coreana Samsung, sempre più saldamente al terzo posto nella classifica assoluta dei maggiori produttori di telefonia mobile, mentre si nota un piccolo, ed oramai classico in questo periodo, calo di Nokia, principale produttore al mondo.

La casa finlandese, infatti, scende dal 37.1% al 35.9%. in particolare ad essere negativi sono i risultati relativi al mercato CDMA e TDMA dove Nokia è storicamente più debole di altri concorrenti. Nel mercato CDMA infatti Nokia ha solo il 9.4%, contro il 44.4% nel GSM. Si conferma al secondo posto Motorola, nonostante un lieve calo in assoluto, facendo registrare il 16.7% del mercato, rispetto al 17.2% del trimestre passato. Al contrario di Nokia, però, Motorola ha un’ottima performance nel CDMA, dove ottiene il 18.7% del mercato, mentre nel GSM si ferma al 14.1%.

Si avvicina minacciosa al terzo posto la coreana Samsung, vera sorpresa del 2002. La casa orientale raggiunge l’11.5% del mercato, rispetto al 9.7% del trimestre scorso. Inoltre Samsung si conferma principale produttore CDMA, con il 27.3%, mentre nel GSM si ferma al 9.1%. Leggero calo anche per Siemens, che scende al 7.7% rispetto all’8.4% del periodo precedente. Questo calo è dovuto principalmente alle scarse vendite dei nuovi telefoni di fascia bassa, nei quali la casa tedesca ha riposto molte speranze. Resta comunque terza nel settore GSM la società teutonica, grazie all’11.9% fatto registrare in questo mercato, mentre si deve rammentare che Siemens non produce terminali CDMA.

Lieve aumento per Sony Ericsson, che passa al 5.2%, rispetto al 4.9% del trimestre precedente, mentre nel particolare resta preponderante l’importanza del settore GSM, dove la casa nippo svedese raggiunge il 6.5%, contro il 2.1% del CDMA. Tra gli altri produttori c’è da fare registrare il grande aumento di LG Electronics, che entra tra primi sei produttori mondiali, nonostante abbia solo l’1.2% nel settore GSM, si rifà nettamente col CDMA, dove raggiunge il 19.2% del mercato.

Oltre a Samsung ed LG anche altri produttori asiatici fanno registrare aumenti nelle vendite. Nec, Panasonic, Mitsubishi, Kyocera, tutte guadagnano terreno nel terzo trimestre 2002. Delle aziende europee, invece, solo Sagem, dodicesima al Mondo, fa registrare un piccolo aumento, passando dal 1.5% all’1.9%.