Più i cellulari diventano ricchi di funzionalità, maggiore è la richiesta energetica. Quando attiviamo la fotocamera, ascoltiamo la radio o navighiamo su Internet, il consumo della batteria aumenta drasticamente. Con i cellulari più avanzati, spesso è persino difficile arrivare a fine giornata, ma le cose presto potrebbero cambiare, e in meglio.

La società M2E Power ha annunciato che il prossimo anno arriverà sul mercato M2E External Charger. Si tratta di un caricatore per telefonini capace di sfruttare il movimento per generare e accumulare energia.
Un accessorio del genere può essere un successo nei paesi in via di sviluppo, dove la rete elettrica è frammentata e in alcuni punti inesistente.
M2E External Charger è in grado di convertire sei ore di movimenti in trenta o sessanta minuti di conversazione.

M2E External Charger
M2E External Charger

"L’idea alla base di M2E charger è molto semplice. E' sufficiente mettere il caricatore in uno zaino o sul sedile di un'auto e lasciarlo caricare – spiega Regan Rowe, direttore della compagnia – una volta caricato,  M2E Power avrà immagazzinato energia sufficiente per ricaricare un cellulare".
"Per chi ha un vecchio pick-up senza ammortizzatori la nostra tecnologia sarà fantastica, mentre chi guida una Mercedes avrà bisogno di più tempo" ha aggiunto Regan Rowe.

Questo innovativo e utile accessorio dovrebbe essere venduto ad un prezzo compreso tra i 20 e i 40 dollari.

Commenti
Commenti
    Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti.
    Per commentare e partecipare alla discussione come utente registrato visita il forum