A pochi mesi dalla presentazione del Qualcomm Snapdragon 805, la società americana ha annunciato questa mattina il processore Snapdragon 801, erede del fortunato Snapdragon 800 SoC, e i due chip Snapdragon 610 e 615.
Snapdragon 801 MSM8974AC è in grado di gestire una qualità delle immagini di altissimo livello, supporta i sensori fotografici di ultima generazione (+45% nella velocità di processing) e migliora notevolmente le attività di post produzione.

Per di più, è in grado di fornire importanti prestazioni per ciò che concerne la grafica e le attività di gaming, così come offre un migliore supporto della memoria esterna SD e dei sistemi dual SIM/dual active (DSDA) dedicati in modo particolare al mercato cinese.

Il processore Snapdragon integra il 4G LTE Cat. 4 ed il WiFi 802.11ac, una CPU quad core con architettura Krait 400 ed una GPU Adreno 330.

La CPU e la GPU adottate garantiscono secondo Qualcomm una velocità superiore del 14% e del 28% rispettivamente rispetto alle soluzioni precedenti grazie alle maggiori frequenze, che passano da 2.3GHz a 2.5GHz.
Il Qualcomm Snapdragon 801 sarà disponibile entro la fine di marzo.

Qualcomm ha presentato anche due ulteriori processori, Snapdragon 610 e Snapdragon 615 con architettura ARMv8, caratterizzati da un’interfaccia di memoria a 64-bit.

I due processori sono rispettivamente un quad-core ed un octa-core realizzati tramite il processo produttivo a 28 nanometri LP. Entrambi sono dotati di GPU Adreno 405 e di un modem LTE di terza generazione.

Lo Snapdragon 615 è formato da due cluster di quattro core ciascuno in grado di operare sia simultaneamente che separatamente ed è il primo chipset octa-core LTE ed interfaccia a 64-bit presente sul mercato.

Snapdragon 610 e 615 saranno disponibili a partire dal terzo trimestre del 2014.

A margine della presentazione dei processori Snapdragon 801, 610 e 615 destinati agli smartphone ed ai tablet di nuova generazione, Qualcomm ha presentato due ulteriori prodotti, il chipset LTE Advanced basato sulla tecnologia a 20nm e destinato al settore automotive, e la connettività LTE Advanced Cat. 6 in collaborazione con Ericsson, capace di raggiungere una velocità di 300 Mbps in download.

Qualcomm Snapdragon