Di Pebble Time già sapevamo tutto: un nuovo modello di smartwatch che l'azienda sta finanziando tramite la piattaforma Kickstarter cercando fondi direttamente dagli utenti. Fino ad ora siamo di fronte a un enorme successo: dei 500.000 dollari chiesti dalla società, la campagna ha già ricavato 12,4 milioni a ventiquattro giorni dal termine, con oltre 54.000 finanziatori. La nuova versione presentata a sorpresa potrebbe far salire ulteriormente la popolarità di questo smartwatch. Stiamo parlando di Time Steel, l'edizione con quadrante in acciaio che costerà 250 dollari.

Pebble Time Steel
Pebble Time Steel

Una delle tre edizioni, con colore oro e cinturino rosso, ricorda molto da vicino quell'Apple Watch Edition che verrà probabilmente venduto a migliaia di dollari. Pebble Time Steel è stato invece annunciato senza grandi clamori e inserito nella pagina su Kickstarter. Ma quali sono le differenze rispetto al modello base? Per iniziare il quadrante in acciaio inossidabile, ma anche una più capiente batteria che spinge l'autonomia fino a 10 ore di uso misto. Per il resto, Time e Time Steel condividono lo stesso schermo a inchiostro elettronico e il resto della scheda tecnica che già conosciamo: supporto sia a iOS che ad Android, microfono integrato e tre tasti fisici per interagire con il sistema operativo.

Time Steel non è stato l'unico annuncio a sorpresa. Pebble ha comunicato che la nuova generazione di smartwatch sarà compatibile con cinturini intelligenti, che possono essere personalizzati dagli sviluppatori. Ogni cinturino, infatti, potrà contenere sensori aggiuntivi: NFC, GPS, rilevatore di battito cardiaco, un'ulteriore unità per la batteria. E una gamma di accessori utili a personalizzare l'esperienza Pebble, che in questo si affida completamente alla comunità di appassionati.

Cinturini Pebble Time
Cinturini Pebble Time

Time Steel verrà lanciato assieme al Time a luglio, può essere prenotato direttamente dalla campagna Kickstarter e sarà disponibile in tre colori: nero, grigio acciaio e oro. Si presenta come un valido concorrente dell'Apple Watch, di cui la società di Cupertino parlerà di nuovo all'evento del 9 marzo che si terrà allo Yerba Buena Center.